Gemeinde-
und Bezirkssuche

La Chiesa Neo-Apostolica va a scuola

16.05.2019

L’ora di religione della classe 5^ della Scuola elementare A. Manzi di Noviglio (MI) è stata dedicata alla presentazione della Chiesa Neo-Apostolica.

 
/api/media/503458/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=66f0fc74f8842a16df32e19b58b918a5%3A1635695578%3A4728800&width=1500
/api/media/503459/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=86c05dc7580005fb7b191e288254e9f8%3A1635695578%3A6419495&width=1500
 

È stato due volte emozionante entrare nella Scuola elementare A. Manzi di Noviglio (MI) giovedì 16 maggio 2019. Da una parte, erano tantissimi anni (ormai) che non mi trovavo tra i banchi di una scuola elementare, dall’altra parte, era la prima volta che ho avuto modo di presentare la Chiesa Neo-Apostolica davanti ad un pubblico del tutto particolare come una classe di bambini.


Nella mia qualità di Responsabile della Comunicazione per il Distretto Italia Nord-Ovest dell’Italia, sono stato invitato a partecipare all’ora di religione della 5^ classe, grazie alla testimonianza di una piccola sorella della comunità di Trezzano sul Naviglio (MI), che frequenta l'istituto, e alla disponibilità della maestra di religione, la quale ha creato le condizioni affinché si potesse realizzare tale evento.


I bambini, in questo periodo, studiano ed approfondiscono i contenuti delle maggiori Chiese cristiane: cattolica, ortodossa e protestante ed a turno hanno invitato esponenti delle varie confessioni per esporre i contenuti delle stesse.


In tale contesto, dopo una breve presentazione personale e del mio ruolo all’interno della Chiesa Neo-Apostolica, ho cercato di illustrare, con parole semplici, le origini storiche di questa religione, del suo simbolo, della sua struttura ed i profili più importanti dei contenuti di fede.


Devo dire che la mia agitazione inziale è subito scomparsa dopo aver “rotto il ghiaccio” con le presentazioni e, successivamente, il pomeriggio si è reso ancor più ricco di contenuti grazie alle svariate domande e curiosità che i bambini hanno manifestato e che hanno permesso di chiarire alcune peculiarità della fede neo-apostolica, delle sue caratteristiche generali e in comune con le altre religioni oggetto di studio.


Un pomeriggio molto istruttivo: certamente per me e spero anche per gli alunni, con cui ho scambiato alcuni pensieri interessanti e alcuni brevi aneddoti che hanno riguardato il mio ministero vissuto nella vita privata.


Francesco Sperti